Pages

sabato 6 marzo 2010

La legge è uguale per tutti

LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI.

Se lunedì mi presento ad un concorso pubblico due ore dopo l'orario di ammissione, quesito..dite che me lo passano un decreto interpretativo per farmi sostenere comunque l'esame..

14 commenti:

GIAN CARLO ha detto...

Basta falla finita Magistrato Ex Comunista ...ora Talebano!

Massimo ha detto...

se porti delle ''signorine''....!

the yogi ha detto...

se sei all'interno del palazzo, sì (magari al cesso...)!
http://www.youtube.com/watch?v=2StAKAlrU5k

Alvin ha detto...

No Massimo...le signorine non vanni iù, ora spopolano i Trans.....

Pimpe ha detto...

domani arrivo al traguardo in 1 e 28 pero' con un decreto interpretativo mi danno il PB a 1 e 12 ...!

che mund de merda...!

sono gli ultimi movimenti della bestia prima di soccombere....

Marco Bucci ha detto...

Yogi : da incazzatura a mo' di picchio son passato ad un annichilimento a mo' di riccio di mare nel vedere quel video...
Quoque tu bruto... fio de na m.....!!!
Basta... adesso posso solo sperare che la comare secca se porti via il piu' presto possibile 'sta spazzatura umana.

Anonimo ha detto...

secondo me, hanno fatto apposta a ritardare la presentazione, per poi mostrare a tutti il loro potere assoluto.
er califfo.

innovatel ha detto...

mat ... io fossi in te ... chiederei di darti le risposte ... lo compili per bene e con calma a casa .. e poi lo porti nei giorni a seguire quando ti viene più comodo a te ... no? :D

... no comment ... vado in bagno ... certi pensieri stimolano -.-

MFM ha detto...

Quale problema c'è? Passa prima dai colleghi della corte d'appello!

er Moro ha detto...

Lasciam perdere và, che è meglio!

Giuseppe ha detto...

Una voce fuori dal coro: è più importante che UNO si presenti in perfetto orario alla consegna oppure che 40 MILIONI di elettori siano lasciati liberi di scegliere chi votare? Per carità, poi ognuno vota per chi vuole, si chiama democrazia, no? Se tu ti presenti due ore dopo al concorso vieni escluso perchè mica 20.00 partecipanti possono stare dietro a te ed ai tuoi ritardi. Se ci pensi è la stessa cosa, identica!
Detto questo spero che chi deve vincere le elezioni lo faccia con i voti, non con le sentenze. Ciao Math...sempre in gamba!

Anonimo ha detto...

Ho scoperto che nel testo della circolare ministeriale del 1968, che preesisteva a tutti i panini e a tutti gli scioperi della fame, ed è quindi difficilmente tacciabile di partigianeria, al par. 17 ("Compiti delle cancellerie degli Uffici centrali circoscrizionali e dell’Ufficio centrale regionale al momento della presentazione delle liste") si afferma letteralmente: "Il cancelliere non può rifiutarsi di ricevere le liste dei candidati, i relativi allegati e il contrassegno o contrassegni di lista neppure se li ritenga irregolari o se siano presentati tardivamente".

D'altro canto, il decreto maroniano - decreto interpretativo, non ingiuntivo -, contro il quale frotte color lilla si preparano a levare alti lai cogliendo l'ottima occasione per godersi il sole in piazza il prossimo 13 marzo, recita "Il primo comma dell'articolo 9 della legge 17 febbraio 1968, n. 108, si interpreta nel senso che il rispetto dei termini orari di presentazione delle liste si considera assolto quando, entro gli stessi, i delegati incaricati della presentazione delle liste, muniti della prescritta documentazione, abbiano fatto ingresso nei locali del Tribunale". E' pure vero che non ci sarebbe stato bisogno di precisarlo, se i suddetti delegati, una volta fatto ingresso nei famosi locali, si fossero precipitati a consegnare il faldone nelle loro mani invece di gingillarsi con tramezzini e coca cola (o, com'è più probabile, con bianchetto e scolorina). Ma essendo certi che i gingillamenti non potevano produrre altro se non l'annotazione del cancelliere, che avrebbe in ogni caso diligentemente ricevuto le liste, come la circolare ministeriale prevedeva, perché avrebbero dovuto affrettarsi?

In altre parole: hanno forse ragione i radicali, a dire che il sistema era sin dal principio insostenibile, e a digiunare per sottolineare la necessità di intervenire sulle sue bizantine volute. Ma bizantinismo per bizantinismo, perché impuntarsi a comando, perché non irrigidirsi anche proprio per il rispetto della circolare che il cancelliere di Roma - non l'ormai celebre Milioni, ma il cancelliere - ha disatteso? E d'altra parte: perché, nel PdL, lasciar trascorrere una settimana di gioco al massacro con relativo harakiri elettorale, prima di precisare che la situazione in realtà era perfettamente limpida, che il delegato era stato bloccato non dall'inosservanza della legge, ma proprio dalla sua perfetta osservanza? E infine: perché, il prossimo 13 marzo, manifestando per la democrazia e la legalità, non aggiungere tra i bersagli della manifestazione proprio il cancelliere (tacendo dei suoi sodali e supporter) che si è rifiutato di ottemperare a un obbligo previsto dalla circolare ministeriale, l'unica che avrebbe dovuto dettar legge?
Senza mutare il giudizio sul comportamento poco avveduto di certa manovalanza del PdL, ho cominciato a pensare che forse qualcosa di non proprio limpido nel comportamento di certi giudici e di certi concorrenti ci sia stato; che forse non è un caso che tutta questa bagarre sia scoppiata dopo l'ondata di melma più comunemente nota come "scandalo degli appalti" (con propaggini pruriginose la cui pertinenza al filone delle indagini va tuttora dimostrata); che insomma a prendersela con certi giudici e certi comunisti si può anche fare peccato, ma assai di raro ci si sbaglia.
Rob - VR -

Angelo ha detto...

Intanto io dopo aver fatto 49.35 sui 10 km ... ieri sera ho fatto 49.00 .... senza neanche passare dalla Corte di Appello ... ciao Math da Angelo

Anonimo ha detto...

say dextrous hat this without debit or culpability [url=http://www.casinoapart.com]casino[/url] gen at the greatest [url=http://www.casinoapart.com]online casino[/url] criterion with 10's of with it [url=http://www.casinoapart.com]online casinos[/url]. be occupied in [url=http://www.casinoapart.com/articles/play-roulette.html]roulette[/url], [url=http://www.casinoapart.com/articles/play-slots.html]slots[/url] and [url=http://www.casinoapart.com/articles/play-baccarat.html]baccarat[/url] at this [url=http://www.casinoapart.com/articles/no-deposit-casinos.html]no repulse a scribble down casino[/url] , www.casinoapart.com
the finest [url=http://de.casinoapart.com]casino[/url] with a position UK, german and all from leap to strong the world. so in place of the cork [url=http://es.casinoapart.com]casino en linea[/url] corroborate us now.