Pages

martedì 17 novembre 2009

Ciclo Ugo training (scheda 6 week 5): Perdersi a Villa Pamhpilii. Considerazione sui parchi

Manca poco. Sento quella contentezza di aver fatto il grosso della preparazione. Ora la maratona a cui tanto dicevo di non pensarci si palesa lì di fronte a me. Sotto qualche considerazione, prima l'inframezzo velocissimo della settimana (l'ultima di scheda 6, devo aggiornare e metter in rilievo quel post)

Lunedì: Variazioni senza eccedere, anche se eran quelle 40"-1'20" (15) che solitamente si fanno più veloci (son rimasto sopra i 4'/km)
Martedi: 12x400 in pista(rec 1'30 souplesse). Mi sento bene, ma mi sento incapace di sprintare. Sto sugli 1'43" di media. Solo alla fine mi rendo conto che posso dare gas. Poca voglia di soffrire? Come è sta storia :-p
Mercoledì 1h lento a 5'37". Passo tra l'altro più volte vicino a degli sbandati in una stradina buia dietro Caragol, sino a che li intimorisco e scappano.
Giovedì: 5x2000 a 4'41 (battiti medi 165). (rec 1km sui 6'40-7'/km).
Questa corsa è molto divertente. Contemplativo sino alla metà, poi accelerazione nella seconda parte. Anche qui segno una leggera flessione rispetto a qualche settimana fa quando in spiccicata seduta feci 4'37"(168battiti), ma 4"/km è come fare le pulci ai passeri. Ci sto dentro.
Venerdì: Perdersi a Villa Pamphilii e sentirsi rinfacciare che non ero manco all'entrata. A Roma mi ricavo lo spazio per 1h lenta attraverso le vie Romane. Da Vittorio Emanuele al Colosseo, Vittoriano, lungo Tevere, Trastevere, su su per il Gianicolo attraverso la ripidissima via San Pancrazio e scale (in cima 240 pulsazioni!). Poi smarrito letteralmente nell'enorme parco. Non ne esco più e faccio ben 1h30' (15km)!.
Correre nel parco mi ha esaltato, mi rendo conto che qui ad Alghero, per quanto siano belli la location ed i percorsi non esiste un posto dedicato solo ai runners. Sulle strade siamo sempre un po' ospiti, a dispetto dei padroni automobilisti. Un parco invece, così grande poi, scatena la voglia di correre per sentieri e per prati. Gioia incontenibile.
Sabato: Pausa
Domenica: 2h a 5'40 un pò sofferte. C'è qualche buon tratto a 5'15/20, altri a 6'. Perchè? Perché è una giornata veramente calda (vicino ai 20°), ed io dimentico di ciò, mi infilo più per consuetudine stagionale che altro la maglia termica. Un calvario di sudore. Oltretutto per correre in compagnia dormo poco e questo mi ha fatto presentare non fresco alla corsa domenicale.

Considerazioni:85 km. 3 settimane consecutive che bisso questo chilometraggio. Dinanzi a me, ora che scrivo mi rimane un allenamento serio alla maratona (Giovedì con l'ultimo 54321). Il sapore di questa preparazione assume il gusto corposo di un buon vino rosso, da assaggiare e degustare in tutte le sue sfumature. Voglio ubriacarmi di sensazioni.

9 commenti:

franchino ha detto...

Bravo Mat!
Oramai il grosso del lavoro è stato fatto e siamo agli sgoccioli. Adesso un buon scarico per trasformare il lavoro fatto e presentarsi nelle migliori condizioni a Firenze. Ci vedremo là.

Ciao!

Daniele ha detto...

240 pulsazioni!? Ovviamente la fascetta del Garmin è da buttare... Io son sempre fermo che la FC MAX è data da 220 meno l'età...

paolo72 ha detto...

DAI MAT CHE stai andando alla grande, mi raccomando ti guardero in televisione fatti vedere ciao a presto

the yogi ha detto...

hmmm, se ti sei perso a VP secondo me un pò brillo già lo eri.... ;D

Yervs ha detto...

Mathias, ma il pagamento della maglietta l'hai effettuato? Perchè a me non risulta, non vorrei aver commesso un errore. Se rispondi sul sito dei Blogtrotters, mi faresti un favore

Fatdaddy ha detto...

Vino rosso da degustare? Versamene un bicchiere Math, che io son pronto a brindare a te... ;)

Monica ha detto...

io amo i parchi! fosse per me correrei solo la! mi piacerebbe essere a firenze a fare da supporto. peccato che non si possa fare...ma ti anzi vi seguirò online....dai che ci siamo quasi!

Anonimo ha detto...

Commento anche io l'argomento parchi, ma sai che io sogno sempre un bel percorso nel parco di monserrato a Sassari! Ma anche qui se togliamo il tappetino (capirai..270 metri di percorso) vicino a Monte Bianchino non esiste un posto dove correre o fare delle belle passeggiate..da un certo punto di vista mi vedo un pò come un privilegiato ad avere alcune strade di campagna poco trafficate in cui correre..in passato non avrei mai pensato che potesse servire così tanto spazio per correre..almeno dei percorsi di un km..se non ci si vuole annoiare..
R.Davide

Mathias ha detto...

@franchino: sarà un piacere conoscerti franchino!
@Daniele: era un modo di dire..comunque le fasce hanno un tasso di mortalità elevato. La batteria interna l'ho già cambiata parecchie volte
@paolo: avrò una telecamera personalizzata
@yogi: eran le 10 del mattino..e che è..mica sò alcolizzato!!
@yervs: fatto fatto
@fat: brindiam tra qualche giorno dai. Math scaramantico
@moni: ci ritroveremo prima o poi oh donna delle alte terre (gran bretagna) :-)
@davide: 270 metri di percorso non è un parco, ma un giardinetto..e piccolo pure.. non ne abbiamo. E monserrato è a terrazze quindi fastidiosissimo da correrci (per le scalette)