Pages

lunedì 21 dicembre 2009

Kitesurf lo sport di mio fratello: la felicità nelle pieghe del vento


Lo sport di mio fratello, tra cielo mare e follia. Il kitesurf è uno sballo da praticare, ma anche da vedere. Il pazzoide di famiglia è in acqua qui ad Alghero anche se fuori ci son zero gradi e fischia il vento. La cosa che mi fa sorridere è che se mi vede uscire a me, correndo con un minimo di condizioni climatiche avverse, si stupisce e dice "ma come fai".
Confesso che provo molta ammirazione per i suoi virtuosismi sulla tavola e che magari un giorno piacerebbe provare anche a me, anche se son conscio che la mia dimensione è quella terrena e che l'asfalto è molto più sicuro.
Un dubbio ve lo lascio su quale dei soggetti dei due filmati (sopra e sotto) sia il fratello.
In ogni caso se ne ricava il principio che in famiglia ci piace faticare, non siam per niente pantofolai. A volte cerco di capire l'origine del fuoco vivo. Saranno i geni di nonno chi lo sa. Se questa sia una predisposizione ereditaria ringrazio la genetica.
Più semplicemente, anche senza capirne l'origine, ne traiamo le piacevoli conseguenze. Il movimento è vita. In fondo è un modo per continuare ad alimentare i propri sogni. Ditemi quale altra cosa crea spensieratezza ed euforia, primordiale direi, come quella di praticare una propria passione, avverso poi magari il pensiero comune (che ci preferisce tumulati nei nostri appartamenti innanzi ad una tv).
Quando fischia la bufera mettete fuori il naso. Sulla via del mare, tra il fragore dei marosi e la salsedine in sospensione, scorgerete due figure, una per mare l'altra per terra. Siamo noi che, ognuno a suo modo, rincorriamo la felicità cercandola nelle pieghe del vento.

15 commenti:

Michele ha detto...

Anche qui al lago lo fanno, molto bello da vedere. Sembra semplice, ho sembra......

Anonimo ha detto...

...si, son d'accordo sul fatto che sia più sicuro ma è uno sport troppo figo...!!!
R.Davide

NICO ha detto...

Solo tra folli ci si capisce. Ognuno ha il suo seme di follia e se non impara a coltivarlo diviene parte della massa che omologa, conforma, spegne la vita vera.

Tu fratello mio sei matto come un cavallo! Ieri sei andato a correre sotto una grandinata, roba da polmonite!! :)

er Moro ha detto...

Fare kitesurf mi ha sempre incuriosito, ma poi: non abito al mare, nn è così semplice come si può pensare, costa un sacco di soldi, perlomeno inizialmanete, ed allora mi son detto "meglio correre, bastano due scarpette e tanta costanza e vai alla grande, e ti levi anche qlc piccola soddisfazione"
Ad ogni modo complimenti agli sport's brothers, grandi!

the yogi ha detto...

sport davvero elitario.... un amico, colto da improvvisa passione, s'è accattato tutto l'occorrente per poi rivenderselo l'anno successivo.....

FabioG ha detto...

Bellissimo.
Poi fatto in Sardegna, con quel mare, è ancora più bello.
Io vado ancora solo sul windsurf, ma quast'anno ci proverò!

Master Runners ha detto...

Mi ha sempre tirato, sia il surf che il semplice windsurf, peccato non abito al mare, credo che sarei stato catturato anch'io.

Nico sei proprio il fratello di Math, due pazzi scatenati

.....se non impara a coltivarlo diviene parte della massa che omologa, conforma, spegne la vita vera.

Si, sei proprio il fratello di Math!
:)

Ele ha detto...

Che i fratelli Grandi si cimentino in passioni è ormai rinomato :-)...Il kite è fantastico..chissà se un giorno pure io riuscirò a cavalcare un'onda!:-P
...continuate così ;-)

Anonimo ha detto...

ah, sarebbe lui il matto di famiglia?
er califfo.

GIAN CARLO ha detto...

Purtroppo mi duole dirti che poco tempo fa vicino a Roma è morto il figlio di una persona che conoscevo ... una tromba d'aria l'ha mandato a sbattere contro un palazzo in riva al mare.
Ho visto e pianto anche per un amico che si è accasciato dfinitivamente alla Roma Ostia del 2007.
Forse sono 2 eventi casuali che dimostrano solo come nella vita non tutto possa essere previsto, ma per me nel Kitesurf un minimo di rischio in + c'è.

Mathias ha detto...

@Michele: è tutt'altro che semplice..bisogna esser dei circensi, giudizio di uno che guarda
@davider: quando prendi velocità altro che 3'/km..
@nico: e mi ci si sputtana così pubblicamente. però era divertente correr sotto la grandine
@ermoro: dai che anche il nostro sport qualche sporca soddisfazione la da!!
@yogi: è uno sport complicato..e laborioso, richiede preparazione, tempo per piegare e ripiegare la vela. Ci deve esser la passione sennò si molla
@fabiog: ma c'è qualcosa che non fai..ballerino corridore surfista..che altro!!
@master e califfo: in due forse ne facciam uno sano
@ele: quest'estate sul lago di garda ti ci porto a provarlo
@giancarlo: ogni sport ha i suoi rischi. L'importante è usare le misure di precauzione ed evitare di praticarlo quando certe condizioni atmosferiche lo sconsiglierebbero. Che ne sò..In ambito podistico: correr quella famigerata maratona di chicago con umidità e temperatura pazzesca (due soggetti, forse già a rischio comunque, ci lasciarono le penne) o in ambito kite farlo sotto un temporale (il video del 1° tipo che ho messo è quello di un pazzo e non va imitato). Questo per contenere e ridurre per quanto possibile la % di imprevedibile.

Fabio ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Walter ha detto...

Sul lago di Garda,dalle parti di Riva e Limone li ho visti più volte:sono davvero bravi.Ma i migliori,o forse direi i più pazzi,li ho visti a Prassonissi sull'isola di Rodi:su questa spiaggia c'è un lembo di sabbia che divide 2 mari:le correnti e il vento sono unici!

FabioG ha detto...

Math, probabilmente non è vero che utilizziamo solo il 10% del nostro cervello, ma sono sicuro che mediamente sottoutilizziamo il nostro corpo. Io cerco di alzare un po' la media ;-)

Marco Bucci ha detto...

Li invidio, mi piacerebbe... ma non lo faccio perche' non ne avrei il tempo : troppo preso da cio' che faccio ogni giorno...
Quando potrei farlo, d'estate, penso solo a riposarmi sulla spiaggia... ne ho bisogno....
Comunque fai i complimenti anche a tuo fratello...brrrr...mi vien freddo solo a pensarci.
E gia' che ci siamo ti faccio anche gli auguri per delle Buone Feste ed un frizzante Capodanno.
Ciaoooooooo