Pages

venerdì 25 gennaio 2008

Come scegliere le scarpe da running.Benvenute Asics Gel Nimbus 9

Con un pò di tristezza ripongo nella scatola le mie mitiche Mizuno Wave precision 8, han raggiunto i km della pensione(953). Mi han portato fino a New York, con loro ho coronato il sogno della mia prima maratona.Se solo le prendo in mano son già in piena fase amarcord. Non finiranno nella spazzatura, questo è sicuro. Uno scaffale del garage, comodo e confortevole, le aspetta..
Do il benvenuto intanto alla Asics Gel Nimbus 9, definite dalla rivista Runners World la migliore scarpa da running del mondo.

Non so se ciò sia vero, quel che è certo è che già dalla prima prova è una scarpa molto promettente..il piede è avvolto, la scarpa è ultra ammortizzata e c'è anche una suoletta di gel dietro il tallone..è un'ottima A3..
--

Mi rivolgo a chi magari non è pratico e alla sigla di poco sopra ha fatto la faccia strana..A3 è una delle sigle con cui vengono definite le scarpe da running.

A tal proposito apro una parentesi, sul come si scelgono le scarpe da running.

Premesso che ci son siti, come questo ad esempio che lo spiegano meglio, ma volevo dire la mia dando qualche indicazione sulla scelta.

Come forse avete visto se avete cliccato ci sono diverse categorie:

-A1: Sono scarpe inferiori a 250 grammi, poco ammortizzate, adatte per gare veloci e che sono indossate da gazzelle o persone comunque al di sotto dei 60kg

-A2: Intermedie. Tra i 250 e i 300 grammi circa. Presentano già un buon ammortizzamento. Sono in ogni caso scarpe leggere, adatte a persone tra i 60 e i 75 kg.

A3:Massimo ammortizzamento. Scarpe tra i 300 e 400 grammi. Loro caratteristica, come dice lo stesso nome è l'ammortizzamento maggiore. Adatte a chi pesa oltre i 75 kg

A4.Stabili Sono scarpe correttive per chi ha un pò di pronazione, in gergo ha il piede un pò piatto e tende mentre corre ad appoggiare il piede all'interno. Hanno un supporto a tal proposito che sostiene il piede

--

Come operare la scelta.

Ancor prima di porvi la domanda di quanto pesate ai fini della scelta, analizzate da quanto correte..da poco? siete lenti o veloci?

Se state iniziando il vostro passo è lento, perciò considerate che

-avete una tecnica di corsa ancora non perfetta.

- il vostro piede passa un tempo maggiore a contatto col suolo rispetto a chi va veloce (chi va veloce veloce quasi corre sulle punte!)..

-le vostre strutture interne ancora non si sono adattate alla corsa, non han capacità di assorbire al meglio i contraccolpi degli impatti del vostro corpo sul terreno.

Quindi anche se pesate meno di 75 kg io mi sento di consigliarvi un A3, una scarpa ammortizzata e protettiva.

Passate alle A2 solo se mediamente veloci o leggeri, o prendete in considerazione l'acquisto di un A2 solo ad esempio per fare determinate gare, mentre negli allenamenti di tutti i giorni scegliete scarpe più protettive.

Se siete tipi da A1..ma che mi state leggendo a fare..come va la preparazione di Pechino? :-)

Dove acquistarle

Non fidatevi delle commesse scialbe che ogni tanto si trovano in certi negozi(che magari non han mai corso in vita loro), andate in centri dove c'è gente che abbia una certa dimestichezza con queste tematiche e che a queste sigle(A3 A2 ecc) dia del tu.

Scegliere una scarpa sbagliata è come tirarsi una mazzata sui piedi.Io inesperto mi son fatto consigliare una scarpa A2 l'anno scorso..e pesavo 81kg, ero lento(lo son ancora), avevo una tecnica goffissima..morale? Mi si son distrutte quasi subito e a momenti ho rischiato l'infortunio della bandeletta ileotibiale!

Infine tenete in considerazione che attorno ai 1000 km una scarpa da running sarebbe da cambiare. Fuori potrebbe sembrare ancora buona, ma dentro ha già perso tutto il suo potere ammortizzante.

Buone corse :-)

8 commenti:

Monica ha detto...

io ho preso le mizuno waverider 10, a2 credo e mi trovo benissimo. io ho sempre adorao le asics, le usavo quando giocavo a pallavolo (ormai secoli fa). per la maratona di venezia ne ho dovuto comprare 2 paia diverse (tra qui le nimbus) e nonostante le sentissi leggere ai piedi mi davano un forte bruciore alla pianta dopo circa 6km. per questo motivo ho deviso di abbandonarle. ma tutti gli altri si trovano benissimo...buona corsa con le scarpe nuove :-)

Mathias ha detto...

ma infatti monica..è tutto soggettivo..non è detto che una scarpa, che sia etichettata come superlativa, per te possa andare bene! L'importante è che uno non si faccia condizionare nella scelta e ne provi il più possibile. Alla fine la risposta ce la deve dare il nostro piede

perez ha detto...

martedì mattina salirò a ss a comprare le scarpe da ginnastica...penserò che le A3 siano le più idonee alle mie sortite corsereccie!!!! cmq, giusto per spezzare un pò con i discorsi di corsa: NON POSSO PIù SENTIRE LA VOCE DI UDA! BASTAAAAAA

Ele ha detto...

Come ti sembrano le scarpette nuove???..però non hai detto che ti ho consigliato anche io :-P

Mathias ha detto...

Son proprio comode Amo..è vero tu sei stata lì paziente a vedermi provare, correre per il negozio per testarle. Un angelo eh eh :*

Micio1970 ha detto...

Io le ho provate da KoalaSport e devo dire che mi sono sembrate buone poi non le ho prese per due motivi:
1) ho sempre avuto Asics e volevo cambiare ...

2) le saucony che ho preso mi sembrano con un assetto più "rilassante" per i lunghi ma anche quì tutto è soggettivo ...

Facci un post relazionandoci dopo i primi 100 km come farò io per le Saucony ...

Bellabigo ha detto...

Ciao,
ho letto l'articolo sulle Nimbus, e da quannto mi dici sono ottime. Io vengo da 3 ottime Cumulus e da 1 paio di splendide Nike Vomero 2+. Sono davvero molto ammortizzate?
Stefano

Mathias ha detto...

@Bellabigo: si le trovo molto ammortizzate. Con loro correrò la maratona di Vienna. Però il mio consiglio è di prenderle solo se in negozio le calzi bene. Io le cumulus, che pure sono delle ottime scarpe, non le ho prese perchè mi stringevano in punta. Tu invece ti ci sei trovato benissimo..come vedi siam tutti diversi! :) se però le Nimbus te le senti, be fidati..non ti pentirai dell'acquisto