Pages

martedì 1 luglio 2008

Nuova tecnologia Nike: Nike luna racer, scarpa del futuro?

Leggevo sul numero del mese scorso di Runners di una scarpa rivoluzionaria della Nike, destinata a rompere le tradizionali concezioni e classificazioni legate al peso della scarpa da running.Si tratta delle Nike Lunaracer.
In casa nike hanno sviluppato una nuova intersuola, chiamata Lunarlite e un nuovo tipo di tomaia, chiamata Flyware.
Dietro questi nomi, che dicono saranno rivoluzionari tanto quanto è stato il cuscinetto Air inventato 25 anni fa, ci sta una tecnologia sviluppata dalla Nasa per gli astronauti, che si sà hanno necessità di potersi muovere liberamente nello spazio, e quindi devono essere leggeri
Tanto per darvi un'idea, nell'intersuola c'è Lunar foam, una gomma (composta da una schiuma-Philon e nitrile- targata sempre by Nasa) che riduce il peso, distribuisce meglio le linee di forza e di pressione sul piede durante la rullata. L'intersuola ha una forma a soffietto e questo garantirebbe l'ammortizzamento.
La tomaia è ancora più sconvolgente; è spessa 2 micron!!! L'unico sostegno è costituito da fili di Kevlar. Il sistema Flyware funziona in pratica come i cavi di un ponte sospeso, ed è costituito da filamenti di questo materiale, posizionati solo dove è necessario, in modo da ridurre il peso complessivo senza rinunciare al sostegno o alla stabilità.
Questa è la parafrasi dell'articolo, che si traduce in pratica in una scarpa di 156 grammi!!!
Questa nuova linea di scarpe dovrebbe garantire la stessa protezione e ammortizzamento di scarpe più pesanti! Il problema è, secondo me, quanto più pesanti? Nell'articolo non si evinceva.. Possibile che una scarpa del genere valga un A3 di "vecchia generazione"? Io di certo non sarò il primo a provarle.. se c'è qualche volontario si faccia avanti!!
-
Post che possono interessarti

21 commenti:

Marco ha detto...

Da qualche parte ho letto che dovrebbero essere comparabili con scarpe leggere da gara attuali, e quindi non come delle A3 come noi le conosciamo... Pero' sono molto curioso anch'io!!! (ma di certo non le provero' per primo, vista la mia stazza ed il mio peso!)

Mic ha detto...

Sono sempre molto interessato alle scarpe da running e alle novità; sai cos'è che mi sembra molto particolare, tanto da lasciarmi perplesso? L'intersuola è veramente molto alta e non capisco come possa essere reattiva. Eppure si tratta di una scarpa dalla vocazione veloce e dovrebbe avere una bella risposta... Staremo a vedere!

Michele ha detto...

Siamo alle solite: ho notato che nell'abbigliamento e attrezzatura dedicata agli amatori le parolone si sprecano, adesso siamo a LUNAR tra qualche anno MARS poi SUN .Se non le vedi ai piedi dei professionisti comincia a dubitare . di solito come per le auto e moto le innovazioni prima arrivano a quelli seri poi pian piano agli amatori.La strategia di marketing è chiara : compra questa ti farà volare !!!
Sono scettico anche se avrei voglia di avere torto

Ivo ha detto...

ahaah io che sono un tamarro e un corridore della domenica che vive di sigle,le ho già ordinate direttamente da nikestore(ero 2 settimane facendogli la posta.....)...da quanto le stavo aspettando le ho ordinate di sabato alle 8 del mattino....vi farò sapere come vanno..se corrono da sole o se bisogna sudarci su :) cmq ,dicono,dovrebbero essere ammortizzate tipo un a3 ma molto più leggere..così dicono nelle 1001 pubblicità.....avrete mie notizie

Furio ha detto...

ma O_O !!
Allora chi le prova per primo? e quanto costano?

Perez ha detto...

... ... ... ... ... ... ... Forza Spagna

Mathias ha detto...

Furio dovrebbero stare sulle 130 euro..non so se Ivo, nostra cavia, le abbia trovate a meno, son veramente curioso..
@Ivo: quasi quasi vengo a olbia solo per vedertele ai piedi!!

Anonimo ha detto...

ciao, sono luca...sono nuovo qui anche se vi seguo da un po....comunque volevo rispondere a michele....queste scarpe sono già utilizzate da dei professionisti! o meglio scarpe con la stessa tecnologia! ad esempio le ha usate lagat l'anno scorso a Osaka quando ha vinto i 1500! ovviamente quelle erano delle chiodate, ma la tecnologia è identica(almeno a detta di nike....).
ciao

Claudio ha detto...

Beh.. direi che belle proprio non sono eh?

Ivo ha detto...

Ancora non mi sono arrivate...le ho ordinate da nikestore.com ..arriveranno per fine settimana....alla modica cifra di 130 euri più la spedizione.....non credo che si trovino ancora nei negozi tradizionali...non le ho viste neanche nei siti....

albertozan ha detto...

belle sono belle...dai Ivo sbrigati...;)

albertozan ha detto...

belle sono belle...dai Ivo sbrigati...

Simone ha detto...

Nemmeno io le provo per primo,
se non funzionano bene mi gioco i tendini :)

a me preoccupa un'altra cosa,
il prezzzo!!!!!!

comunque sono da un po di anti abbastanza anti-nike, lo so, non e' l'unica azienda sportiva con un non buona reputazione sui metodi usati per gestire i lavoratori ...
ma dopo certe cose lette su No-logo di Naomy Clain, non riesco piu a pensare di comprare Nike!!!

dagor ha detto...

Ciao a tutti, sono Dagor, io le ho acquistate a Cagliari da Deriu Sport circa dieci giorni orsono e le ho utilizzate in tre allenamenti, per circa 36 km. totali.
Devo ammettere che sono stupende come reattività (A1) e buone come ammortizzamento (A2 ma non di certo A3).
Penso di collaudarle in gara il 17 nella Alghero - Villanova.
Vedremo...

Mathias ha detto...

Ciao Dagor, ci sarò anche io a quella gara, penso ti riconoscerò dalle scarpe.. :-)

dagor ha detto...

Sono facilmente identificabile anche dalla pelata :-).
Sono lieto che anche tu sia presente ad Alghero, così potrò fare la tua conoscenza personale che speravo di poter fare già ad Aritzo.
Ciao, ci si vede domenica..
Dagor

dagor ha detto...

Allora.... le ho provate in gara a Villanova e devo dire che mi hanno datto una buona risposta sia in reattività che in ammortizzamento. Ma relativamente a questi aspetti devo precisare che non posso considerarle se non delle buone A2. Personalmente le mie scarpe da gara predilette restano ancora le Diadora Racer che non saranno ammortizzate quanto le Nike ma come calzata e reattività per me non hanno eguali. Mathias son contento di averti potuto salutare di persona. Ci si ritrova alla prossima (che per me sarà a Roma la Human Race il 31). Bye

Lore ha detto...

Bah...io vi dico che ho preso le nike hyperdunk da basket con la luanr foam all'anteriore e sono spaziali..anzi tutta la suola in lunar foam con il cuscinetto zoom...e prima di me le ha messe tutto il team USA allòe olimpiadi di pallacanestro..penso che questo sia abbastanza x far capèire di che tecnologia stiamo parlando...e la tomaia in flyfit...simile con i iflemanti di kevlar...

francescobruno ha detto...

Francesco Bruno ASH13.30 PALERMO.
Ho acquistatp le Nike lunaracer a San Francisco lo scorso agosto (110 dollari). Ho già fatto tre allenameti, di cui uno in pista. Attenzione alle storte nelle imperfezioni dell'asfalto. Adatte per chi è molto veloce 3 3. 5 m km.
A disposizione per ulteriori chiarimenti.

luca ha detto...

Ciao io ho le lunar racer 2 che dire....sono uno spettacolo sembra di correre sulla gomma piuma ... l'importante che pesiate poco e che le usate su distanze brevi...
ciao

pino ha detto...

io ho le lunar mtrl bellissime e leggerissime a mio avviso ammortizzano troppo, ma forse è una mia sensazione....