Pages

domenica 3 maggio 2009

Mezza maratona di Nurachi:Sotto il muro dell'1h50..accensione del motore di una macchina dalla cilindrata sconosciuta..


Risultati Classifica Mezza maratona di Nurachi(Pischeredda) 2009: cliccate qui e accedete al calendario Regionale fidal. Scegliete il mese di maggio e vedete alla data del 2 maggio. Al momento non le hanno ancora pubblicate (info per chi arriva da google..se poi avete piacere di legger il racconto, sta sotto :-) 
------
La stanchezza di ieri sera ancora mi pervade, ma prima che si assorba voglio ricordare ai miei muscoli dolenti quello che son stato in grado di fare.. ho abbattuto un muro, podistico si intende. Scendere sotto l'1h50 in mezza maratona è un piccolo sogno e traguardo insperato. Certo che se lo racconti e provi a condividere la gioia del tuo 1h49'40(circa, aspetto il definitivo), non tutti lo percepiscono quanto sia un.. "risultatone". Una critica zuccherata nei confronti di quelli che..misurano il tuo valore parametrandosi alle loro performance. Incosapevoli "Dai la prossima volta andrà meglio". Pensiero con sorriso: "Forse è solo quando li superi che si rendono conto effettivamente che stai diventando più spedito.".
C'è anche chi sa gioire e condividere con te un percorso di sofferenza, come è stata la mezza maratona delle zanzare..ops Pischeredda. Provincia di Oristano, zona lacustre, lo stagno di Cabras. Un paesino Nurachi, lì a due passi dal bacino ed una mezza disegnata su due giri da 10,5km.. che escono dal paese, si infilano per viottoli di campagna, bordeggiano lo stagno e poi rientrano verso le case. Sterrati, quanti sterrati amici miei.. nel giro ne ho contati 7km (a scapito di solo 3,5 di asfalto). Piccole buche, ghiaia, a volte sabbiolina, niente di fortemente sconnesso, ma è una bella rogna correrci su una gara tirata.. e son sicuro l'andatura ne risente un pochetto.
Il primo che condivide con me la gioia di questa gara è Davide. Con questo blogtrotter è nata una bella amicizia, cosìcchè alla gara siamo andati insieme. Internet non divide, ma crea amicizie..che non rimangono virtuali. Questa è uno dei capisaldi del nostro movimento!
Cielo minaccioso. Il verde degli sconfinati campi fa da contrasto con un temporale che si forma in lontananza nell'interno. Arriverà? Qualche goccia di pioggia bagna un caldo pomeriggio..25° a quel momento. Fortuna che poi in gara non si è presentato e la copertura del cielo ha mitigato un pò la temperatura.
Poi mi ritrovo lì sulla linea di partenza, attorno alle 17:30  insieme all'altro personaggio che con me sa condividere le gioie della corsa. Massimo.. quello che alle ultime gare (Mezza di Siurgus, Sassari Osilo) è sempre stato al mio fianco a farmi compagnia. Qui è una gara condotta insieme, dall'inizio alla fine. Ha deciso di farmi da angelo custode, pace maker o come volete definirlo. Forse si diverte a sentirmi sbuffare, ad ascoltare le mie freddure, battute smozzicate tra una falcata e l'altra.
 E come si è sviluppata questa gara?
Da subito a ritmo forte..son partito decidendo di seguire la sensazione di fatica più che il ritmo del garmin ed ho fatto bene. Le strettissime curve a gomito, in paese e nei campi che portavano verso lo stagno, hanno fatto sballare paurosamente l'aggieggio che alla fine segnerà 500 metri di più.. Inutile guardarlo nel computo dei metri persorsi( per poi demoralizzarsi nei passaggi).. però si nei rettilenei, laddove non sbaglia, una sbirciatina al passo gliela davo e.. adrenalina pura: velocità sempre attorno ai 5'/km, con molte divagazioni in basso sino a 4'45/km. Per lunghi tratti riuscivo a tenere quest'andatura, saltando tra una buca e l'altra..e dentro impazzivo di gioia: ma che succede, sono ritmi da ripetuta sino a un paio di mesi fa.
Poi tornavo concentrato, perchè Massi aveva la tendenza a sfuggirmi avanti di una 30 di metri ogni tanto..però non lo faceva per abbandonarmi. Infatti poi rallentava o mi chiamava per sincerarsi delle mie condizioni. Ed io a lui" Eh.. Eh.." Monosillabi fiochi.. mentre lo sguardo si perdeva tra gli spazi immensi dei campi, per poi soffermarsi sullo stagno,  lì un passo alla nostra destra. Libertà assoluta e gioia di vivere e correre!.
I moscerini però ti riportavano alla realtà. Quanti negli occhi ed in bocca.. il mio compagno di avventura mi testimonierà che in faccia ero pieno! Poveri piccoli esseri,  morti nel frontale sudato e appiccicoso della mia faccia. Il primo giro si chiude lasciando alle spalle dei "drogati"(perchè sfalsati) parziali di garmin ( primi 5km a 5'00, secondi 5 a 5'04). So che vanno corretti all'insù..ma sarà operazione che farò alla fine. Per il momento rimangono lì, a testimoniarmi comunque un ritmo mai tenuto. Una particolarità: le gambe sono sempre in spinta e l'andatura la rilancio quando voglio.
L'inizio del secondo giro mi porta un altro compagno d'avventura..Enzo, il missile di Alghero, quello che preparerà Berlino sotto le 2h40 e che, ieri,dopo 10,5 km in 40', per un problemino d'indurimento alle gambe ha deciso di rallentare e di farci compagnia. Ora ne ho due, lui e Massimo al mio fianco. Vedere Enzo correre fa impressione. A quel ritmo per lui è poco più che una camminata. Mi chiama, inizia a cantare canzoni..ed io cerco di far parte della compagnia cantante. Contagiamo anche gli altri corridori, che al nostro arrivo si girano. Non passiamo inosservati noi algheresi."Anem, anem anant al camì de Valverd". Andiamo andiamo avanti sulla passeggiata di Valverde, nostro luogo caratteristico qui ad Alghero. Quando si soffre pensare a luoghi di casa aiuta. Ecco che ora è Massimo a ricordarmi che la distanza tra noi e l'arrivo è come quella che c'è "tra l'Istituto d'arte e San Giovanni". Sbuffo.. ma il cuore è sotto controllo. E' solo una sensazione ovvio, perchè oggi il cardio non lo indosso. Sono fresco e la percezione di rilancio del passo, che poche righe sopra ho marchiato in rosso è realtà anche dopo il 3° 5km (drogato garmin dice a 5'03). Sono euforico..vedo Nurachi riavvicinarsi, oramai lo sterrato è ininfluente, correrei a quel ritmo anche sopra le pietre.. La stanchezza arriva un pò nel 4° 5km (drogato garmin dice a 5'08), però manca un niente.. e che vogliamo fare, sederci qui ad un km e mezzo dalla fine? Accellero e  vado via a 5'02"/km, uno schiaffo alla crisetta. Entro in paese, curva, contro curva.. sguardi di amici. Il pallone dell'arrivo ed uno scatto a denti digrignati per un tempo che..non ci credo. Sono sotto il muro.. il papà di Davide mi mette in mano una coca cola, cammino..ringrazio i pace, lì al mio fianco.Sono ancora in trance. Sono la felicità a persona.
Lo sfalsamento tra il ritmo reale(5'11) e quello del drogato garmin(5'04) è pensiero che viene a freddo. E' di poco conto. Conservo dentro di me il pensiero più vivo e caldo: sto accendendo i motori di una macchina dalla cilindrata sconosciuta..

24 commenti:

Anonimo ha detto...

Grandissimo mat.....grande gara e grandi miglioramenti...avanti così!!!!!
ivo

Edoardo ha detto...

Bravissimo!
Comprendo la tua gioia che spero di provare anche io fra qualche tempo! Oggi ho corso la mia prima 21Km non competitiva, un piccolo massacro pieno di salite (anche molto impegnative), gradini, ciottolati, passaggi stretti e sentieri infangati in cui non essere volato per terra (viste le piogge torrenziali degli ultimi giorni) è già un successo! Alla fine 2h08', ma come prima gara sono più che soddisfatto!

Ribichesu Davide ha detto...

Bella, bella!! ci siam proprio divertiti..io credo che 3 moscerini o zanzare li abbia mangiati! hihihi..cmq sicuramente sull'asfalto e indubbio che qualcosa in meno si faceva!! ciao

Danirunner ha detto...

Complimenti Mathias! non ti preoccupare di chi non sà cogliere i vari aspetti positivi e personali di una persona! alla fine forse...loro... sono meno contenti e soddisfatti di te!!!

Mathias ha detto...

@Ivo: è l'antipasto di bidderosa :-)
@Edoardo: non ti dico "dai la prossima volta andrà meglio"..ma un GRANDISSIMO. Che trail hai affrontato..alla fine questi percorsi ti riavvicinano all'essere primitivo
@Davide: anche io ne ho mangiato qualcuno!! fortuna poi nel dopo gara ho trovato un provvidenziale autan
@Dani: è vero colgo una insoddisfazione di fondo in certe persone. Non se la godono appieno e mi spiace per loro.. vorrei regalare loro un pò di gioia di correre fine a se stessa..

Furio ha detto...

Complimenti Math, un pb dopo l'altro :-)

... E io corro! ha detto...

Complimenti..una volta ingranati non ci si ferma più..

Anonimo ha detto...

Dire che sei stato bravo e' poca cosa Mat direi straordinario, e come ha detto Davide con un percorso migliore si faceva un tempo inferiore, ma quando mi concedi l'onore di una foto insieme? Un saluto e alla prossima gara Peppino.

Cristian ha detto...

E' un po che non passo di quà, e vedo con piacere che ti sei dato da fare non poco, complimenti ciao.

Edoardo ha detto...

E' verissimo quello che hai scritto sul "ritorno alle origini primitive"!!! :-)
In ogni caso, ti leggo già da un po' e ho già fatto mio il principio di non diventare schiavi del Garmin. Dopo 8 mesi di corsa in solitaria sto cominciando ad avvertire forte l'esigenza di confronto diretto con altre persone per non fossilizzarmi sulle idee su cui mi sono basato sino ad ora. Non ti offendi se ti rubacchio qualche spunto, vero? ;-)

uscuru ha detto...

come sempre Ottimo racconto, adesso hai preso gusto a fa' PB.

Fatdaddy ha detto...

Grande muro abbattuto e già si notano le crepe sul prossimo!
Complimenti Math!

franchino ha detto...

E bravo Mat!
Un'ottima gara su un percorso non velocissimo leggendo il tuo e il blog di Davide.
Goditi questa bella sensazione che ti aiuterà ad allenarti nei prossimi giorni per abbattere un futuro muro ma soprattutto per godere nuovamente di questi bei momenti.

Ciao!

Filippo ha detto...

Ottima gara, e riguardo la critica zuccherata... ti sei scordato di citare quelli che tifano per te... solo sinchè stai dietro.
Entomologiche corse!

Lucky73 ha detto...

Grande! Sull'onda dell'entusiasmo abbatterai muri su muri ...e i tuoi PB tremano così tanto che sembra abbiano il parkinson :-))

the yogi ha detto...

hmm, bene bene bene, ti vedo sempre più 'minaccioso' caro il mio math.... prevedo una bellissima gara il 20 giu a rm :D

ugo ha detto...

Sono sensazioni che, sono certo, tutti provano. A te va riconosciuto il merito di renderle Romanzo di vita.
Sei un AMBASIATORE per questo sport, prendine coscienza, fai venire la voglia di allenarsi bene, inseguirti e correre veloce quanto te per provare, in presa diretta, le stesse percezioni che incrociano le tue latitudini!

Francarun ha detto...

Bravo mat piano piano scenderai ancora sicuramente. Intanto i muro lo hai abbattuto, ora ti allenerai per abbatterbe altri !

paolo72 ha detto...

Grandissimo Math. caspita e gli allenamenti che hai fatto alla fine rendono complimenti ci vediamo ciao

Daniele ha detto...

Grande Mathias! Soddisfatto in tutto e per tutto, corsa, sensazioni, gara, tempo. Bene! Complimenti per il nuovo PB!!!

Mathias ha detto...

@Edoardo: ma cerrto che puoi prender spunto, anzi devi, siam qui per condividere :-P
@Uscuru e furio: è divertente, anzi è Proprio Bello(P.B)
@Cristian: come va la fortuna al lotto? :-)
@fat e francarun: devo trovare un piccone più grande
@franchino: era più lenta si sullo sterrato. Il primo ha fatto 1h15 per dirti
@filippo: ho ancora molti sostenitori..li passerò al vaglio. Spero di non perderne neanche uno :-)
@Lucky: mi liscio la barba prima di guardare il prossimo pb..ora voliamo basso, mi sa che i prossimi allenamenti nel brevissimo termine mi chiameranno a confrontarmi con il 5000.. :-P
@YOGY: ROMA speriamo non si sudi come l'altro anno..non c'ero ma mi han raccontato.
@Ugo: se son ambasciatore non porto pena.. come si suol dire
@Paolo e Daniele: vi ringrazio insieme per accorpare le risposte
@Guido: non mi fermo, però son proccupato..non so frenare... :-)

Giuseppe ha detto...

Auguroni Mathias! E' strano come io sia mediamente più veloce di te nella mezza, di qualche secondo...ma da quanto ho capito tu sei più veloce nella maratona. O sbaglio?
Nella mezza io faccio in media 1 e 47 circa, nella maratona 4 e 04 è il mio miglior tempo a Roma 2009.
Comunque complimentoni, vai forte così!

Mathias ha detto...

@giuse: no no sei più veloce te..io ho 4'07.. ma, attenzione che ho acceso i motori :-)

Cristian ha detto...

No il maniaco del lotto è il Giuly, e ci prende anche...