Pages

lunedì 25 maggio 2009

Alguer sospiro nelle onde


L'Alguer..sospiro nelle onde. Di canzoni e feste perdute, di una Vita che è corsa spensierata sulle tue rive. Malinconico sguardo verso Capo Caccia a trovar un perchè..la tua bellezza uccide, a capir perchè c'è chi invece dentro il tuo splendore non trova consolazione e cade a piombo dentro se stesso. Un male oscuro ne avvolge l'animo, avanza come l'ombra nera della pineta si protende a sera verso il mare. Ed io mi affanno a comprendere come mai persone felici, un giorno d'improvviso si spengono e prima che il respiro sia negato, cadono nel pozzo senza fondo di uno stato d'animo, per loro, privo di ritorno. 
Alguer mia, io corro di rabbia oggi. Se potessi ridar colore, con la forza delle mie gambe, a chi soffre mi getterei  ancor più d'impeto nel vento, fino a straziarmi le carni. Altruismo e amore, se fossi capace li donerei così.  Veloce scivolerei sul filo di un tramonto, il tuo, ben sapendo che non è lì per decretare la fine. E' solo una fase.. prima di una nuova giornata di sole..

13 commenti:

Ribichesu Davide ha detto...

Mathias è successo qualcosa??..mammamia che profondità..sembra dedicata a qualche persona a cui li è successo qualcosa...spero di sbagliarmi..cmq bellissima! ciao

the yogi ha detto...

[...]

Fatdaddy ha detto...

Un post toccante, dritto in pieno stomaco, più di quello che puoi immaginare...mi sono rivisto nelle tue parole, in chi in quel mare rischia di perdersi e non trovare la forza di tornare.
Luci ed ombre...

GIAN CARLO ha detto...

Ci sei andato dentro fin nell'anima... speriamo che un post così si riveli un benaugurio !

Lucky73 ha detto...

Che Bello! Il battello mi attende! Alghero aspettami!!

paolo72 ha detto...

bellissime frasi math, ma spero che sia sempre il frutto della tua genialità non niente di preoccupante ciao a presto

Mathias ha detto...

Tranquilli ragazzi è solo uno sfogo per una persona cui voglio tanto bene che è giù d'umore..

Francarun ha detto...

bello e sincero mat.

Anonimo ha detto...

Rispetto il silenzio per situazioni che non conosco; soltanto spero che tutto sia già migliorato. Da molto non commento, ma leggo; come ti scrissi, un pezzo del mio cuore è ad Alghero e ogni volta che ce la mostri partirei subito. Per ora ogni discorso di soggiorni sardi è rimandato per l'arrivo di una bambina, ma prima o poi ci incontreremo lì. (Per i commenti alla tua evoluzione podistica avremo occasioni più adatte). Ciao. Paolo (Modena)

Sarah Burgarella ha detto...

Molto bello Mat, lo scritto e il sentimento che lo ha ispirato

Moni ha detto...

E' struggente questo scritto, è veramente bello.... credo che dietro ci siano sentimenti inespressi....
Non sai quanti io ami Alghero Mathias, ogni volta che ci ritorno, è una nuova scoperta.... Poi questa volta ho conosciuto anche un gruppo simpaticissimo di podisti, che voglio di più?

Moni ha detto...

E chissà che anche questa estate non riesca a venirvi a trovare....

RafCos ha detto...

Sei un vero poeta... ah quanto rimpiango la mia terra!