Pages

giovedì 12 giugno 2008

Per il "Londra project" una in più:sorella Aline!!


Che poi anche la mia sorellina ha detto ci vuole essere a Londra..bene bene. Non possono mancare i suoi epici racconti, la sua leggera incoscienza, le sue lacrime e la sua gioia nell'affrontare le insidie della strada. Nata come maratoneta per caso, per assecondare le pazzie di running di un fratello senza qualche rotella, resto della ferma convinzione che, se si allena tutti i giorni, come mi sta dicendo di fare ultimamente, da la paga a tutti..Go Aline

5 commenti:

Nikka ha detto...

Eh! ma allora è un vizio di famiglia!!!! :D bravi! ma sei te che hai contagiato lei? A presto

Nikka :)

giampiero ha detto...

Next step: Aline Blogtrotter..
came with us!!!

Daniele ha detto...

Avevamo dubbi? :-)

GIAN CARLO ha detto...

Pensa che di solito io non sono il primo alle gare, non sono il primo in categoria, non sono il primo della mia società, uno nel mio palazzo va + forte di me, ma campione assoluto del pianerottolo non me lo toglie nessuno...è il vantaggio di essere figlio unico.

Mathias ha detto...

@Nikka: diciamo di si..son stato io l'elemento trainante di Aline :-)
@Giampiero: magari ci verrebbe anche, ma è troppo lontana dal mondo blog.. per farle far i post la dovevo spronare nel vecchio spazio che avevamo in comune :-)
@Daniele: per questa nuova preparazione si farà aiutar da fior fiore di preparatori..Intanto già mi ha detto che sta correndo con lei buona parte del paese. E' una macchina da guerra!!

@Gian Carlo: tu pensa che sul mio pianerottolo ho dirimpettaia un'emittente tv. Appena faccio un record mi faccio montare un servizio ad hoc per diffondere nell'etere le mie gesta. Ho i media ai miei piedi.. eh eh