Pages

giovedì 14 agosto 2008

Pillola dell'allenamento per muscoli da campioni. Doping genetico?

Ciao ciclista professionista che cerchi su google il modo per truffare al prossimo giro d'Italia, questo articolo è per te.

Un copia e incolla dall'Ansa di un paio di settimane fa.
Prima di lasciarvi all'articolo le mie considerazioni.. ma come siamo messi, per gli sportivi bari si apre la prospettiva del cosiddetto doping genetico. Per i sedentari, la manna per poter continuare a poltrire sui divani, ma con un fisico da paura..
Prender una pillola che simuli gli effetti dello sport senza fare movimento è frutto di una società tendenzialmente pigra, che cerca tutti gli escamotage possibili per non far fatica. Vedo più risvolti negativi che positivi in questa scoperta..
Ed io son qui che mi faccio un culo così per fronteggiare la gara di Domenica (sto a proposito pensando di portarmi lo zaino idrico, perchè ci saranno oltre 30 gradi)..ah ma se avessi un bel pillolone..
Ecco l'articolo
Pillola dell'Allenamento fa muscoli da campioni
(Ansa.it) ROMA - Se sognate muscoli da campioni ma al primo giro di corsa al parco sotto casa siete già esausti e senza fiato, forse c'é una pillola che fa al caso vostro: aumenta massa muscolare e resistenza alla fatica, dando tutti gli effetti positivi dell'esercizio fisico, anche senza praticarlo. Una nuova forma di doping? Non è da escludersi ma la molecola è pensata per altri scopi, potrebbe servire contro obesità e diabete e in caso di malattie muscolari come la distrofia.
Messa a punto dall'equipe di Ronald Evans al Salk Institute for Biological Studies di La Jolla in California, la 'pillola dello sport', ACAR, mima esattamente gli effetti dell'attività fisica e, somministrata per 4 settimane a topolini non allenati e sedentari, ha permesso loro di correre il 44% in più rispetto a topolini non trattati.
Ma non è finita: gli esperti hanno messo a punto anche un'altra pillola, GW1516, con effetti ancora più straordinari, se data in associazione a un regime di attività fisica regolare, aumenta la resistenza del 77% (cioé quasi del doppio) e le fibre muscolari a contrazione lenta (quelle da 'maratoneta') del 38%. Entrambe le pillole accendono il gene 'PPAR delta', che regola metabolismo e sviluppo muscolare. A pochi giorni dalle Olimpiadi di Pechino difficile non pensare a queste molecole come nuove sostanze dopanti ma, avvertono i ricercatori, è stato già messo a punto un test anti-doping ad hoc.
In un precedente studio l'equipe di Evans aveva creato topolini 'maratoneti' che corrono coprendo una distanza doppia del normale e non ingrassano anche se sottoposti a un regime dietetico ipercalorico. Il segreto dei topolini era nel gene PPAR-delta: i roditori erano stati modificati geneticamente in modo che PPAR-delta funzionasse a ritmi più sostenuti del normale. Ciò aveva indotto il loro corpo a trarre energia soprattutto dai grassi, bruciandoli, più che dagli zuccheri e a sviluppare fibre muscolari resistenti alla fatica che possono rimanere più a lungo sotto sforzo.
La modifica al gene PPAR-delta in un certo senso potrebbe essere classificata come una forma di 'doping genetico', da molti considerato la frontiera del doping. Col nuovo studio i ricercatori hanno voluto verificare che anche i muscoli di topolini normali (non geneticamente modificati) e ormai adulti potessero essere riprogrammati somministrando loro principi attivi con PPAR-delta come bersaglio d'azione. Hanno cominciato con GW1516: somministrandolo a topolini per cinque settimane i roditori dimagriscono e migliorano profilo lipidico e glicemia, ma nulla di fatto per quel che riguarda i muscoli. Ma i ricercatori non si sono dati per vinti ed hanno accoppiato la somministrazione di GW1516 a 4 ore di esercizio fisico a settimana. Le performance muscolari e la resistenza alla fatica dei topolini che hanno fatto ginnastica e preso GW1516 sono aumentate considerevolmente del 77% e del 38% rispettivamente.
I topolini che hanno solo fatto ginnastica senaz prendere GW1516 hanno ovviamente tratto giovamento dall'esercizio, ma mai come quelli che hanno anche preso GW1516. Poi gli esperti hanno testato una seconda moleocla, ACAR, e questa è risultata efficace anche su topolini non allenati e sedentari. In 4 settimane ACAR ha aumentato performance atletiche e resistenza die topolini senza bisogno di fare sport. Queste e altre molecole che avessero PPAR-delta come bersaglio d'azione potrebbero dunque rivoluzionare il nostro modo di tenerci in forma ma anche divenire, forse, un nuovo strumento di frode sportiva. Per questo Evans si è preso subito la briga di mettere a punto un test sangue e urine per scovare l'eventuale utilizzo di queste 'pillole dello sport' negli agonisti in procinto di gareggiare.

7 commenti:

Alessandro ha detto...

Con un paio di queste pilloline allora anch'io posso fare la maratona! ;)

Ma non c'è limite a nulla?
Fermateli per favore!!!!!

Frate_tack ha detto...

Ciao Vecchio Mattia, una vita che non ci si sente, dopo Vienna ho smesso anche di scrivere sul blog. Come va con i tuoi allenamenti?
Dovrei chiederti un delle info su dove andare a correre a Sassari e dintorni. Sono in vancanza ell'isola dei mammutones e volevo fare qualche km (possibililmente dai 10 in su) senza farmi tranciare dalle macchine sulla camionabile. Riesci a darmi qualche dritta. Magari scrivimi sulla mia mail senza che scambiamo messaggi da ste parti. stefano.pretto@gmail.com Belle le cave!! Ci sono stato ancheio al pan di zucchero e forse la prox settimana scendo anche io verso Iglesias a trovare i miei amici.
Ciao fammi sapere, e per mal che vada (non leggerai questo messaggio) ci becchiamo a fine settembre a Roma, anche se mi piange il cuore, infatti in quel periodo ci sarebbe una maratona dalle mie parti che mi piacerebbe fare per allenamento, ma per i bligtrotter questo ed altro.
Ps. Io e mio fratello pensavamo di andare a fare la maratona di Honololu a dicembre, interessa? :-)
Ciao ciao, saluti anche a tua sorella bagnina" :-)
Pss. Se sei in zona, magari una sera possiamo fare una corsetta assieme, tanto Sassare Alghero o qualsiasi altro posto nn ci vuole moltissimo)

GIAN CARLO ha detto...

Le prendessero pure le pilloline, quando arrivano a 50 anni non vanno + neanche se erano campioni e così li passo...con il solito doping...pane e salame.

Anonimo ha detto...

Ciao, mi stò dando da luglio al podismo..il mio commento è: tanto un sano allenamento di tanti anni supererà sempre qualsiasi doping..prima o poi questi schifosi dopati vengono sempre battuti dai sani e veri sportivi..a proposito ci sarò anche io alla gara dal mare alla montagna di domenica 17!

Master Runners ha detto...

Se i proprositi sono i primi che hanno detto tanto di cappello, ma per il resto .....non spreco altre lettere.
Ciao MATT, buon ferragosto!!! AIO'!

Ezio ha detto...

Buon Feraagosto grande Mathiass!

Alvin ha detto...

Si si, pippate gente, prendete le pillole miracolose e godetevi gli anni da campioni (se non vi beccano)se il Dna umano è una lunga catena di geni, se la catena la tiri da una parte, è come la coperta, da qualche altra si accorcia...se si è fortunati si perdono solo i capelli...se va male si va al creatore e i chi rimane si gode i risultati dei pippati defunti...Ces la Vie!
Io continuo a Biscotti Nutella e un bicchiere di Cocacola sgasato...e vado da paura...