Pages

martedì 24 marzo 2009

Allenamento maratona Specifico maratona 2(week2): thrilling..

Mentre ho provocato l'amica Mary a scrivere un post (che pubblicherò, senza fretta scrivilo quando vuoi) sulla sua maratona di Roma ed in generale sui suoi allenamenti con Ugo da 3 mesi a questa parte, è giusto tiri le fila di quello che è stata la settimana finita domenica.. una caterva di km, troppi..ora son in fase di scarico serio.
La rigenerazione è cominciata, ma mi son lasciato alle spalle

Lunedi Lunghissimo di 36km.. ops ma ve ne avevo già parlato nel vecchio post

Mercoledi: corsa lenta( di 8km 5'40) senza cognizione spazio temporale più 10 begli allunghi di una 90na di metri attorno ai 4'30/km..ho ascoltato le parole di Mic. In questo modo si corre lenti, ma si tengono le gambe allegre

Giovedì:
L'allenamento è stato micidiale.. mattina presto, a digiuno(ma la sera prima  avevo fatto un'alimentazione normale), 25km de i 3x6000 a ritmo Parigi, recupero sbarazzino di 1000 metri. Beccatevi lo stamp.

Alla fine il cardio è impazzito..il 184 finale è falso. Quando si finiscono queste corse con ancora margine, che cosa volete.. se non urlare.. Roma arrivooo

Domenica: Ecco appunto..sapete tutti come è andata..tolgo i tratti di corsa e cammino e mi assegno 13,5km a 5'18 con Fabio.. speriamo che la contrattura alla tibia passi. Che pivello che son stato a non aver accentuato il riscaldamento!! L'istinto di correre per provarla, dato che già da Lunedì mattina camminando non avvertivo più nulla, è forte..ma la paura di sgarrare il rientro è più forte. Sino  a giovedi/venerdì solo camminate e ghiaccio sulla parte.. 

Oggi(martedi) mentre scrivo registro passeggiata con i bastoncini da Nordic walking..

7 commenti:

Fatdaddy ha detto...

Interessante questa del "recupero sbarazzino"...e meno male che si chiama recupero, se no! :)

the yogi ha detto...

e vedi di non farti male pure con quei bastoncini, che parigi s'avvicina! ;D

Lucky73 ha detto...

Ha come una piccola overdose da maratona :-))

Marco ha detto...

mi ha fatto piacere incontrarti domenica e spero di rivederti presto sulla mia strada!

ugo ha detto...

Quando Mary pubblicherà il suo Post io aggiungerò il resto.
Intanto posso dire che Mary è una atleta perfetta per essere allenata, fa sempre di un pizzico più di quello che le chiedi e mai sconti, è integra e determinata e soprattutto non condizionata da pregiudizi. Chi l'avesse vista prima della partenza avrebbe visto nei suoi occhi lo sguardo di una persona serena con la grinta di una tigre, sapeva di dover passare alla cassa e di raccogliere il dovuto.
Roma doveva essere solo una tappa ed io le avevo chiesto di recitare la parte dell'allenamento che mi doveva in questo periodo, le avevo chiesto un 3h 28' e non di meno, i suoi punti di arrivo sono altri, eppure quando mi ha chiamata mi ha detto: e che ci posso fare le gambe andavano. Merito e non poco anche dello straordinario pacer Stefano ma soprattutto onore al merito per lei anche se siamo solo all'inizio.

Mic ha detto...

Fai bene ad avere le cautele del caso, d'altronde in questa fase di scarico è abbastanza facile concedersi del riposo, rispetto a periodi nei quali sai che devi per forza sgobbare. è una bella fase questa!, specie se sai di esserti allenato con impegno. è come quando arriva la discesa.. quello che si doveva fare è stato fatto e adesso hai una decina di giorni semplici, in attesa di una gara che semplice non è mai. Bell'allenamento il 3x6000 con affaticamenti!

Ribichesu Davide ha detto...

Bene Mathias..allora pensa a recuperare!! aspetto il post del progetto Mary - Ugo.