Pages

lunedì 6 ottobre 2008

Revenge..All'attacco dei 10 km:As an american runner!

Il post precedente è ancora molto vivo, se qualcuno vuol contribuire faccia pure, anche perchè mi intriga il fatto che i miei amici, da ultimo, stiano pungolando Ele a convertirsi alla causa podistica o mi invitino a "chiuder il cerchio" cercando di coinvolgere anche lei. Io non so se la mia dolce metà sia immune da questa malattia (ci starebbe pure nell'ambito degli equilibri di coppia!) che tutti qua dentro ci sta prendendo. Sospendo ogni giudizio, solo rilevando che sono fortemente contagioso e di certo, dovesse mai un giorno infettarsi, non le somministrerei alcun antidoto, passo oltre e preannuncio che..
Oggi attacco il record dei 10km.. c'è in gioco il muro e l'esser un runner secondo gli americani!!! Un estate di allnamenti saranno serviti a qualcosa?
Aggiornamenti sotto la linea
-
49'15" (4'55"/km)
Non c'è più, il muro non c'è più. Era già crollato nei miei sogni, mi sembrava così alto da privarmi la vista delle stelle. Ho quasi i brividi, vi giuro.. lo inseguivo da tantissimo questo traguardo, mi sembrava una cosa impossibile per tutti gli acciacchi che la mia carrozzeria sbilenca(leggi corpo) si trascina dietro. Ma ora è realtà e posso gongolarmi e considerarmi un runner anche per gli americani, che pongono lo sparti acque con i jogger a 5'/km. Niente di più falso, ma sapete come è..mi sono tolto un sassolino dalla scarpa. Entro nel club di quelli che si esprimono in 4x:xx sui 10 km e mi sento veramente a mio agio. Prometto di avanzare piano piano, per ora però mi godo lo spettacolo della mia prestazione qui nelle retrovie.
Riavvolgo il nastro come in una vecchia pellicola, momenti ingialliti anche se è storia di un'ora e mezza fa. Quando si supera un proprio limite già il solo pensarci mitizza il ricordo e lo si gusta in un'atmosfera un pò noir come quelli di certi film d'epoca.
Ero là sulla banchina del porto, tra le barche dei pescatori e l'odor di salsedine quando finivo il riscaldamento con le nimbus 9 e mi avvicinavo alla macchina. Gesti lenti e da rituale, il cambio di scarpe..rosse skylon, l'unica nota di colore in un'atmosfera grigia.
Due allunghi e poi la partenza..cinepresa ferma che riprende una strada che si allontana verso l'orizzonte ed un uomo, un ragazzo, io che sfreccio lungo di essa, mi faccio puntino sempre più piccolo fino a scomparire. Una brezza di vento ed ora la ripresa è in movimento, in affanno incedo, il respiro è grosso, l'irruenza mi fa partire forte, 24'17" ai 5km ( passaggi 1°km 4'50, 2°4'53", rallento 3° 4'57" 4° 4'56 poi il 5° 4'53)..i battiti sono a 172 di media, ma reggo.
Accuso qualcosa invece dal 6°(4'57), sento che sto faticando un pò, ma la fatica vera arriva tra il 7° ed il 9°..faccio fatica a tenere il ritmo,quello che nelle prima metà dovevo frenare per controllarlo, ora se voglio gestirlo devo metter tutto me stesso, i parziali non danno molto conto del declino (7° 4'58, 8° 5'01, 9°5'00). Ma dentro la macchina lavora a pieno regime..è anzi un pò fuori giri coi battiti (181 di media nei secondi 5km), ma la voglia di soffrire c'è e la beffarda media che realizzo nei primi 500 metri dell'ultimo km (5'15/km di proiezione finale), mi fanno chiudere gli occhi e correre sulla banchina del porto nel modo più veloce che riesca. Eccolo, è là il puntino lontano, ora si avvicina, le scarpe rosse mulinano vendetta..il crollo verticale non c'è, vince la volontà. Gli ultimi 500 metri non so cosa ho realizzato, non so a quanto corso ragazzi, ma ho chiuso a 4'46 il km forse più cattivo della mia carriera podistica (184battiti)..ho finito adagiato e sfinito, seduto sul molo vicino a due pescatori, la mia fantasstica rincorsa al record..
-
Storia del record personale sui 10 km
Oggi: 49'15: as an american runner
28.09.2008: 50'11 (gara ufficiale Colonna)
27.06.2008: 51'02" record nell'afa più totale
31.01.2008: 51'39" solo due righe
1.12.2007: 51'45" record con cronaca in progress
27.02.2007: 52'52" Nuova scarpa nuovo primato (vecchio blog)
13.02.2007: 56'00" Record dopo un pò di ripetute (vecchio blog)
28.12.2006: 58'51" Test del moribondo (vecchio blog)

28 commenti:

R. Davide ha detto...

Vai, cosi si fà!!! voglio almeno 49!!! ciao e auguri!

Fatdaddy ha detto...

49?
No, no, io voglioesigopretendo un 47 e spiccioli! :D
Per quanto riguarda la corsa con la propria dolce metà, dico che, sì, sarebbe bellissimo, ma il pensiero più grande è che lei (come dimostra di fare) sia al tuo fianco prima di tutto "mentalmente": la mia Venerabile Consorte ad esempio non corre, ma da sempre appoggia ed incoraggia questa mia/nostra malattia.
Quando ha letto le righe sulla mia corsa gardesana mi ha mandato un sms ringraziandomi perchè "mi sono commossa ed ho vissuto l'emozione di correre una maratona anch'io...".
L'importante è che le nostre adorabili donne corrano prima di tutto nel nostro cuore!

Sviolinata a parte, forza Ele, inizia a correre anche tu!!! :DDD

Furio ha detto...

Math, fai una cosa, vai in pista con uno più veloce che ti faccia da lepre e togliti sto sassolino dalla scarpa ;-)

Lucky73 ha detto...

Tifo per te! Abbatti il muro mi raccomando!
Ciao

Daniele ha detto...

47 e spiccioli!!!???? L'importante che quegli spiccioli siano superiori a 22! :-)))

E poi cmq quelli fatti da soli, non in gara non valgono... :-PP

GIAN CARLO ha detto...

Se tu pagassi una lepre "vera"....io...sicuramente ci riusciresti !!!
Quanto costo ?
E' ovvio un caffè !!!

Scherzi a parte ieri a Roma si è corso a Fiumicino un 10000 piatto mediamente tutti hanno impiegato un minuto in meno rispetto a Colonna. Quelli che vanno a 5 anche un minuto e mezzo.
Non so se da solo riuscirai a profondere lo stesso impegno(almeno una lepre ti servirebbe) comunque credo che 48.45 sia un time accettabile...da runner

Danirunner ha detto...

Vai Mathias, corri e basta, non pensare al tempo che potresti fare, l'importante e far meglio del vecchio.

... E IO CORRO! ha detto...

Allenarsi con uno più forte di te (non troppo) è la soluzione ideale per migliorarsi. (o deprimersi del tutto :D )

Daniele ha detto...

COMPLIMENTI!!! Anche questo muro è saltato... Ottimo! Bene, bene! :-)

Marco ha detto...

tutti i muri sono fatti per essere abbattutti, prima o poi! continua così!

giampiero ha detto...

Ottimo ottimo!!! Direi SUPER ottimo!!! sei un Grandi, accetta la mia amicizia su FB e ti dirò qlcs in più!!
Ti gira bene eh?

R. Davide ha detto...

Bravo!!!! hai visto che è caduto..!! sono entrato per vedere gli altri commenti e mi trovo questo 49 e 15.. spero che anche a Ossi ti troverai bene! ciao

R. Davide ha detto...

accidenti questa volta ho sbagliato io..Sorso..ciao

franchino ha detto...

Eeeeh... scusate voi... si voi con quella carriola... portate via queste macerie per favore? Cosa, cos'è successo?! Il grande Mat ha abbattuto il muro!

Grande mathias, sono contento. Risultato di valore considerando che hai fatto tutto da solo. E in gara si scenderà ancora di più!

Ciao e complimenti!

Alvin ha detto...

Un PB da sempre soddisfazione, vendi il pezzo ad un pubblicitario, ne potrebbe uscire una stupenda pubblicità, scorrendo il testo alla fine mi sarei aspettato un Mathias che fa il segno di vittoria seduto su di uno scoglio con le skilon ai piedi...sarebbe stata la cigliegina!!!

Ele ha detto...

eheheh...io ci devo mettere un pò ad essere contaggiata..confesso..sono moooollltooo pigra..però appoggio mat pienamente :-P

Anonimo ha detto...

bravo math! teniamo conto che sei preparato solo per i 5km. ora devi acquisire FONDO: medi di 12km e ripetute per 8km totali. fra 2 mesi festeggiamo la caduta del muro dei 48'!!! luciano er califfo.

Alessandro ha detto...

Bravo Math...ma non c'erano dubbi: tu SEI un runner e chi dice il contrario "peste lo colga"! Anch'io domenica ho ritoccato il mio PB sui 10K e il mio muro erano i 45'.

Mic ha detto...

Bravo!...era ora! + che parlare di lepri, io parlerei di gare!! Sono convinto che se avessi corso una gara, invece che un allenamento veloce, avresti fatto ancora meglio. In gara ci sono stimoli diversi e i ritmi che si tengono sono spesso impensati, quindi penso che c'è ancora del margine da limare. Bravo, ma se ci riuscivi prima, ero in testa al sondaggione. :-)

Fatdaddy ha detto...

Che bello! Grande!
Passeggiare sulle macerie di un muro crollato è fantastico, eh?
Festeggio brindando con un filu 'e ferru alla tua salute!!!

Gianluca Rigon ha detto...

Finalmente ! Chi l'ha dura la vince !!!! E adesso nuovo obbiettivo....

Furio ha detto...

Lo sapevo Math!
Grande!
Ora anche per il resto del mondo sei un runner al 100%.
Beh ora magari prendendoci gusto ed allenando un po' velocità, arrivi facilmente ai 48' ;-)

GIAN CARLO ha detto...

Sono un grande...si hai capito bene...sono un grande, perchè ti ho battuto l'ultima volta in cui mi sarebbe stato possibile !!!!
Scherzi a parte many compliments, ma (super cattivo) pensavo che finivi qualche sec sotto a 49.
Sarà per la prossima volta.

Michele ha detto...

Complimenti, continua acorrere e vedrai come verrà facile questo tempo sarà un ricordo che ti farà sorridere tra 1 anno, ricorda le mie parole mi pagherai un caffè con gioia quando ci incontreremo

Mathias ha detto...

raga un gigantesco grazie a tutti..a chi ottimisticamente mi ha pronosticato un tempone prima del tentativo, e a chi poi è intervenuto postumo a far i complimenti.
Da ultimo, prendo lo spunto da Michele..spero di offrirti una vagonata di caffè se il tuo pronostico è giusto.
Ah qualcuno mi chiedeva progetti futuri..
li posso fare solo a breve vi posso dire che nel finesettimana mi son iscritto ad una gara in cui cercherò di abbassare quello dei 5km. Da qui ad allora sto facendo solo tanto buon fondo lento..

Frate_tack ha detto...

Grande Mat! Che spettacolo di romanzo per un personale! E io che ogni gare o allenamento volgio sempre migliorarmi cosa combino, scrivo una serie di romanzi cosi tutte le volte.
Bravo sardo continua cosi che quando vengo giù io vedo di scappare dalla "morosa" per un paio d'ore e ci beviamo qualche cosa con Davide, e mi racconterai di un bel 48 pieno pieno.
Corri Forrest corri! :-)

Danirunner ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Danirunner ha detto...

Very very very compliments Mathias, secondo me se passi un po più lento ai 5 poi spari di più alla fine e puoi scendere ancora, io quando ho fatto 48'08" ero passato in 24'27".