Pages

lunedì 13 ottobre 2008

Test corsa: Regolarità passo e battito.


Corse forti, corse in gruppo a strappi, sfide, di tutto amici ho fatto in questo periodo tranne quello che ho realizzato stasera! Penso che in due anni di corsa questo sia l'allenamento più regolare che abbia mai fatto.
L'ho concepito innanzitutto come scarico. Dopo la gara di Sabato, ieri non avevo voglia di correre ed oggi volevo uscire ma a ritmo lento, così l'idea: perchè non testarmi, scelgo un ritmo, un percorso uniforme e cerco di vedere, ad andatura costante, qual'è il mio battito!
L'andatura è stata pressochè uniforme..ho dovuto usare i prime due km per calibrare la falcata, poi dopo il garmin lo guardavo ogni tanto ai biribip chilometrici.. è quasi sconcertante il raffronto dei km, non si discostano che di un paio di secondi e ho realizzato addirittura tre doppiette ed una tripletta (cioè km uguali consecutivi). Però arrivato ai 13, accipicchia ecco l'unico appunto, ho dovuto affrontare una salita un pò più impegnativa, quella dell'albergo Carlos quinto, per poter arrivar nei pressi di casa, questo mi ha fatto alzar un pò i battiti (che comunque forse si sarebbero alzati lo stesso un soffio per il poco fondo che ho) ed ha un pò sporcato la media cardiaca: comunque 150 bmp medi per un 5'39"/km (passaggi dei 3 5km: 28'10, 28'05, 28'03).. mica ci sputo sopra!! In sportracks ques'uscita l'ho taggata come test.. cercherò di usarla per il futuro, al fine di raffronti e riscontri di eventuali miglioramenti.
Mi alzo dalla mia prestazione e snocciolo un consiglio generale: penso sia utile a tutti (quelli che hanno l'opportunità di verificarlo con un gps) un test di questo tipo da ripetere ciclicamente. Un'altra variante potrebbe esser quella di guardare il cuore anzichè il ritmo, ma è un opzione che non ho mai considerato perchè non sono abituato a guardare i battiti mentre corro!


E intanto la mezza maratona di domenica si avvicina..

ps: che ne dite se a metà settimana provo qualche km a ritmo mezza!?

12 commenti:

GIAN CARLO ha detto...

Mercoledì3*2000 a 10.10 e 2*1000 a 5
ritmo facile...ma + veloce del ritmo gara....che devi fare a 5.12(26 ogni 5km) e chiusura in 1h 49.40

Mathias ha detto...

mito giancarlo..8 km di qualità totali, ma che recuperi ci potrei piazzare tra i duemila? e tra i due mille?!

R. Davide ha detto...

Io stò zitto che è meglio..sui consigli per gli allenamenti non dico nulla..però sai che questa cosa del test con i battiti è veramente una bella idea..quando mi organizzo meglio con il garmin lo farò..il prossimo anno..
P.S. ma il Garmin conta anche i battiti o bisogna integrarlo con un'altro dispositivo? scusate ma sono proprio profano su questa cosa..

Danirunner ha detto...

Ottima seduta oggi, ogni tanto controllare il proprio motore è necessario. Anch'io domani dopo il lungo di ieri correro ad un ritmo lento per rientrare nei ranghi!

Furio ha detto...

Quello che hai fatto è pregevole e serve anche molto ;-) Brau!!

Anonimo ha detto...

5'12 è un ritmo teorico consono al pb di mathias sui 10km. tuttavia la mancanza di fondo nella sua preparazione e il fatto che il fondo lento lo fa più lento di 5'40 (una fc di 150 non è proprio da f.lento, a meno che non abbia ancora recuperato la gara) mi fa temere che non riesca a tenere i 5'12. ma è la prima mezza? luciano er califfo.

furiasarda ha detto...

Non che non mi stia gia' preoccupando da tempo... ma toglimi una curiosita'... la tabella che alleghi te la fa in automatico il Garmin vero...! dimmi di si ti prego...

Mathias ha detto...

@furiasarda: ale..tutto automatico oramai, niente più calcoli su foglio excel..siamo nell'era tecnologica :-)
@luciano: non è la prima mezza.. ne avevo fatte due l'anno scorso 1h59 ed 1h54'40(primato). Temo di non reggere, comunque valuto..son ancora incerto se partire qualche secondo più lento, in quanto questa vorrebbe essere solo una registrata in basso del mio record attuale. Sul battito vorrei valutarlo quando ho un pò più di km delle gambe, per il momento lo tengo come buon punto di partenza
@davide: certo il garmin 305 ha tutto, compreso il cardio fascia.
@dani: tu lento? ah ah ah.. voglio proprio leggerti oggi se riesci a tenerti a freno..

Mic ha detto...

Non ho idea del tempo teorico che puoi fare, di certo hai una buona condizione, ma mi pare di capire che è più che altro improntata alle gare corte, piuttosto che la mezza!, quindi non aggiungo altro ai commenti di Giancarlo e Luciano. Invece ti dico qualcosa riguardo agli allenamenti: per lo scarico trovo ottimo una corsa leggera e poco impegnata di 40-50min, con degli allunghi di 20" da fare in modo dolce. una decina, 1 ogni 2 minuti, anche se alla fine io in genere li faccio a sensazione, perchè servono solo a sciogliere le gambe e smaltire l'acido lattico. La settimana prima della mezza, invece, un 3x2000, rec 400, da fare martedì o mercoledì; ritmo 5" al km + veloce del ritmo gara, ma l'obbligo è di correre facile, perchè se inizi a fare fatica è meglio lasciare stare e scaricare ulteriormente.

Bacchini Fabio ha detto...

Acolta Giancarlo!!! Comunque inizi a fare paura...stai diventando un robot da quanto sei regolare!!!

GIAN CARLO ha detto...

Il recupero fai 500 metri in 3.00 o giù di li.
@Luciano, Math adesso è sceso a 49.15 e non era una gara. A Colonna ha trovato traffico e il Garmin su 10km gli ha dato 4.58 io dico che sul piano vale 4.52/4.54
Dicendo 5.12 ho considerato uno scarto + alto dei normali paramentri di deriva...proprio considerando inesperienza etc etc. Comunque quando aveva fatto 1h54.40 era + lento sul 10000 rispetto ad oggi di oltre 2 minuti e di certo teneva meno.
Direi che ci siamo.

Daniele ha detto...

Ma come cavolo hai fatto? Cosa sei diventato.. un metronomo? Impressionante!