Pages

lunedì 17 agosto 2009

Gara Villanova mare: Non son mica Usain Bolt :-)

Premessa: i risultati della gara Dal mare alla Montagna sono qui

Son le 21:31 di ieri sera. Due pazzi in quel di Villanova sprintano tra le vie del paesello. Ma come? La gara di corsa in salita dalla spiaggia di Poglina a Villanova non si era conclusa poco prima!?
Mathias e Lino sono alla disperata ricerca di un bar, un televisore, la finale mondiale dei cento metri è lì per incominciare! La rincorsa termina al Blu Bar. Ci sediamo e riusciamo a gustarci un momento storico.

Ammirare Usain Bolt fare un 9"58 è qualcosa che lascia esterefatti. Son contento di avere visto in diretta un momento sportivamente storico.
Osservarlo volare attenua le sofferenze di questa gara massacrante. I gradi che avevo preannunciato nello scorso post si son presentati tutti.
Giù alla spiaggia riesco a conoscere un altro blogger, Filippo, mentre mi destreggio nei rituali dell'attaccatura del pettorale, l'esibizione della bandana trail che fa sempre molto figo ed il mio fido zaino idrico, utilissimo in questa gara. Sembra che sto per partire per il deserto!
Anche se non son in formissima in questo periodo (sto riprendendomi da qualche settimana un pò così), confido sul margine accumulato in questo anno. A mente ho l'1h52 dell'anno passato, da stimolo per far meglio. In effetti che son più forte si vede dal piglio con il quale affronto il percorso ondulato con il quale ci si fa sotto al salitone. 4,4 km dove è facile farsi prendere dall'entusiasmo, che poi si paga tutto sul seguente e durissimo tratto di salita al 10%. Arrivo ai piedi dell'erta senza tanto dannarmi che son passati 24' e qualche secondo. Son già con un vantaggio di 1'15"! E' bello, mi sento forte..ho salutato Lino e tutti gli amici, che son partiti da subito alla ricerca del loro passo.
Però quella salita non la digerisco. Il caldo inizia a picchiare. Oddio devo fare 5km così. Provo a zigzagare un poco, per smorzare la pendenza. Son in sofferenza. Ed ho ancora tanti km da fare. Vedo volti noti, mi incitano. Molti attorno cedono alla camminata. Io no, mulo tra i muli, salgo cercando di scacciare tutti i pensieri negativi. Ma vado dannatamente piano, lo percepisco. Il Mathias 2008 su questa salita si era allenato parecchio (con la gara la fece 5 volte!!) e "da sotto" inizia a menare e recuperare, inesorabile. Sarà all'ultima curva in cima, credo che mi abbia preso. Allo scollinamento son sotto di 15", vedo ora. In pratica ho perso 1'30" su questo tratto, son andato a 7'40"/km!
La piccola discesa mi fa rifiatare. Sebastiano, alla frutta sul salitone, mi fa da punto di riferimento per avere un'idea di passo da tenere in questi 2,3km transitori. Viaggio nell'ordine dei 5'30"/km. Nota di colore, alle spalle mi lascio anche un bancario romano che in salita mi ha riconosciuto. Legge il blog ed era stato anche a Colonna al trofeo Pallavicini.. ah la notorietà :-P (qui lo saluto se legge!)
Mi porto sotto la seconda ascesa con un progressivo fastidio sotto la pianta del piede. L'acqua che mi son rovesciato addosso è finita nelle scarpe e.. ci va a nozze con i calzini. Effetto abrasivo per una bolla bella grossa e fastidiosa! Un ragazzo dell'amatori nuoro nel frattempo mi supera un attimo, facendomi i complimenti per non avere mollato un metro in salita. E' molto più forte sul piano, ma se la strada sale non la digerisce e quindi da lì a poco lo riprendo. Ci son 4,5km di salita più dolce (5%?). Son alla frutta, forse mi manca anche un pò il fondo. Calo a picco. Nonostante il percorso non sia più così duro io più di 6'30"/km non vado. Il Mathias 2008 se ne è andato, me le ricordo le sensazioni di facilità dell'altro anno. Là in cima allo scollinamento, dove poi inizia la discesa per il km finale transiterà prima. Arrivo attardato di 1'02"!
Discesa, disperata discesa. Mi ci fiondo..accelero quel tanto che posso, corro sulla bolla che percepisco infiammata. Soffro, ma recupero un pò. Il Mathias 2009, anche se claudicante, è più performante sul piano ed in discesa. Il finale di Villanova è sempre molto bello, particolarmente esaltante per il calore della gente e dei bambini che chiedono il cinque. Impossibile non finire con un mega sprintone..di quelli che ti esaltano. Limito un pò il distacco. 54" in più. Son rimasto nell'1h52 (1h52'54") per questi 17,9 km (da garmin). Molti so che hanno messo qualche minuto in più rispetto allo scorso anno. Lo stesso vincitore Rutigliano (1h05 e mezzo credo, contro 1h03').! Poi..doccia calda, Bolt, cena con gli amici, già lo sapete...
Non son deluso della mia prova, perchè so da dove vengo e mi sento decisamente più gagliardo rispetto al passato. Senza una preparazione specifica come l'altro anno, con pochi km nelle gambe (ho settimane da 30 km alle spalle recentemente!!) ho comunque retto e venduto cara la pelle, mettendo in scena un'esaltante e virtuale sfida tra il Mathias 2008 e 2009!


16 commenti:

rafcos ha detto...

Beh nonostante tutto ti sei difeso bene! Complimenti ancora

Ribichesu Davide ha detto...

E' stata una gara durissima, secondo come la mettiamo, tutti son andati bene, dai discorsi non sembrava facile ripetersi rispetto all'anno scorso!! Bolt straordinario! Salutami Lino!! ciao a presto!!!

Fatdaddy ha detto...

Se come giustamente osservi, quest'anno sei molto più preparato su altri terreni e tipologie di gara e nonostante questo resti al livello del Mathias 2008 altamente performante in salita, direi che non hai proprio nulla di cui lamentarti!
Bravo Math!

Gianluca Rigon ha detto...

Secondo me la "colpa" è della bandana.....e delle birre che ti sei scolato con i blogturisti che vengono a trovarti !

Lucky73 ha detto...

Bravo Math la tua trasformazione si sta materializzando :-))

Da neo-velocista preferisci piano e discesa e naturalmente soffri i finali nelle gare lunghe proprio come me ....credo sia una questione prettamente mentale...

Hai fatto cmq una bella gara, stai spingendo molto in qs ultimi tempi e non puoi fare sempre PB (aaaa da qual pulpito...).....

Cmq passando ai Mondiali ...io tifavo GAY!!! ....

Sarò sospettoso ...ma BOLT mi puzza un po' ...tutto troppo facile anche se ieri per 90 metri si è davvero impegnato .....

L'accellerazione finale di GAY però è qualcosa di entusiasmante...

paolo72 ha detto...

la gara è stao un massacro ma l'arrivo è uno dei piu spettacolari che ho fatto se non il piu bello

Alvin ha detto...

Caldo caldo caldo, mettici come hai detto che che lo scorso anno avevi fatto molta più salita in allenamento e la frittata è fatta... vorrà dir che il 16 agosto ce lo ricorderemo per il record di Bolt...ma per il 2010 al traguarda di Villanova voglio un Mathias che smette di correre 20 metri prima del traguardo alla Bolt...

Anonimo ha detto...

a ME MI puzza più gay co' quell'occhi da matto!
luciano er califfo.

Furio ha detto...

Ti segnalo all'organizzazione!
Il jetpac che hai alle spalle è severamente vietato!!

Furio ha detto...

Possibile che nessuno se ne sia accorto?
Bolt mentre correva festeggiando ha fatto anche il record del mondo sui 200m.. riguardate il video!

Mathias ha detto...

@Raf: se a settembre sei qui..marrano la corsetta insieme
@furio: e sapessi che c'era nello zaino idrico..birra ichnusa! eh eh
@gianluca: vedi risposta a furio
@fat: la cosa bella è che ora mi conosco un pò meglio e so essere molto razionale nelle valutazioni. ci fosse stato sto clima l'anno scorso non so se avrei fatto 1h52..sarei arrivato forse verso 1h55
@lucky: so velocistaa..
@alvin: l'arrivo alla bolt lo facciam ad oschiri. batterò il primato a scarpe slacciate
@califfo: ma l'hai visto gay come era incazzato dopo la finale..e si che aveva fatto il suo record!!

Anonimo ha detto...

Mat come tempo a Villanova sei sui livelli dello scorso anno, ho sentito che tanti hanno impiegato piu' dello scorso anno, compreso il vincitore, io ero 4 anni che non la facevo, ed un confronto e' difficile farlo, ma ho impiegato oltre 6 minuti in piu' chiudendo in 1.43.54 non avevo le gambe brillanti come al solito, certo 4 anni in piu' pesano, o forse non avevo smaltito la scalata del martedi' fatta insieme, ma sono contento lo stesso, concludere una gara del genere e' una grande prova, poi come ha detto Paolo il calore della gente all'arrivo e' veramente bellissimo, non si vede da nessuna parte, un saluto da Peppino.

Mathias ha detto...

credimi Peppino che ha influito molto il caldo! tu vai come un treno, lascia perdere. con le condizioni giuste avresti replicato la prova di 4 anni fa.
Ti preservi facendo tanta bici, quello il tuo segreto: sei un multisport man!

Master Runners ha detto...

Riconfermare il tempo dello scorso anno è sempre un successo
Concordo con Gianluca, tutti sti blogger che vengono in sardegna a bere birra con te ti stanno facendo rallentare le gare e gli allenamenti!
Hai notato quanti ne stanno venendo quest'anno dalle tue parti?
Ma non è che ti stanno facendo un sabotaggio?
..........a me per esempio la vacanza in Sardegna dalle tue parti me l'ha consigliata Giancarlo!!! ;)

Mathias ha detto...

@master: il prox anno tiro in piedi un tour operator runneresco!!ah ah

Anonimo ha detto...

Certo Mat che la temperatura ha influito molto, 4 anni fa era una giornata piovosa ed un discreto vento ed era una situazione diversa da quella di domenica, io quelle che non ho corso le ho fatte in veste di cameramen, ma non ho mai visto tanta gente al passo come questanno, guardando il filmato, mi sembra piu' una processione che una gara, comunque sia io sono contento lo stesso il mio moto e' partecipare, essere in compagnia di amici, e tanti bravi atleti "vero Davide?" In quanto alla bici, credo che sia piu' quello che mi prende dalla corsa che quello che mi da, ma va bene cosi' ciao Mat ci sentiamo, Peppino.